Istituto Comprensivo N.3 Renazzo

Energia Per Crescere

SOGNAMBOLESCO

Le classi seconde hanno assistito  allo spettacolo gratuito SOGNAMBOLESCO, organizzato all'interno dei progetti HERA.

Lo spettacolo focalizzato sull'acqua ha permesso ai bambini di prendere coscienza dell' importanza dei questo vitale bene. L'attività proposta è stata coinvolgente e divertente. I bambini hanno molto apprezzato e hanno avuto modo di rimettere in gioco le conoscenze acquisite anche relativamente al ciclo dell'acqua.
 
DSCF4421 110x83

GIOCHI MATEMATICI

Continua la partecipazione della Scuola Primaria di Renazzo ai Giochi Matematici del Mediterraneo (un libero concorso riservato agli allievi delle scuole primarie di 3°, 4°, e 5°, secondarie di 1° e di 2° grado, pubbliche, paritarie e private, italiane o di altri paesi). Anche quest’anno, terzo anno consecutivo, nove alunni appartenenti alla nostra scuola, si sono recati a Bologna presso l’Istituto delle Maestre Pie, per concorrere alla Finale di Area. Si trattava dell’ultima selezione per partecipare alla Finale Nazionale che si terrà a Palermo. I bambini, un po’ emozionati e incuriositi dalla nuova avventura, hanno affrontato i giochi matematici con impegno e correttezza raggiungendo ottimi risultati! Per la classe quinta Fabbri Giovanni (5° B) è arrivato secondo, Bianconi Daniel (5° A) terzo e ben classificata Nocerino Dominika (5° C). Per le classi quarte al sesto posto Gallerani Gabriele (4° B), ottavo Papi Matteo (4° B) e buon risultato anche per Manferdini Diego (4° B). Per le classi terze: Govoni Giada (3° C) ha ottenuto il sesto posto, in buone posizioni si sono collocati anche Gozzi Emma (3° C) e Biondi Paolo (3° A).

Complimenti ai nostri piccoli, grandi matematici e alla prossima edizione!

EVVIVA LA MATEMATICA!!!

 

IMG 20180327 WA0001

GLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI RENAZZO E BEVILACQUA IN VIAGGIO SULLA MACCHINA DEL TEMPO ( scritto da Scuola Primaria di Renazzo)

Quest’anno gli alunni delle Scuole Primarie di Renazzo e Bevilacqua hanno aderito al Progetto Operina

“Il mare racconta …… i grandi navigatori del passato”, proposto dal Comune di Cento in collaborazione con l’associazione Recitacantabum : con la guida esperta delle operatrici si sono cimentati nell’interpretazione e realizzazione di canti, coreografie, parti recitate di un’operina “storica” realizzata negli anni passati con grande successo. Sul palco della Pandurera hanno preso vita fenici, vichinghi , pirati e bambini moderni in un viaggio affascinante nella storia. Le suggestive scenografie, i bellissimi costumi e i coinvolgenti canti ,unitamente alla bravura degli attori ,hanno dato origine a splendide serate con riscontri molto positivi del numeroso pubblico in sala.

UNA GIORNATA IN POLIZIA

Giovedì 8 febbraio 2018 siamo stati ospiti della caserma “Tenente Carlo Smiraglia” del VII Reparto Mobile della Polizia di Stato di Bologna.

Siamo partiti con il pullman della Polizia! Non avevamo mai viaggiato su un pullman blu della polizia: era comodissimo!

Scesi dal pullman siamo andati in una sala dove ci hanno fatto vedere due filmati interessanti: uno sul loro lavoro di ordine e soccorso pubblico e uno sul bullismo.

Poi ci hanno fatto vedere i loro strumenti da lavoro, le loro “protezioni”: il casco, il giubbotto, i parastinchi e lo sfollagente (Chiamato da molti erroneamente “manganello”).

Abbiamo fatto merenda e i poliziotti ci hanno offerto le patatine e i poc-corn. I miei amici hanno provato anche la maschera anti-gas.

Siamo scesi e abbiamo assistito ad una dimostrazione con un cane anti-esplosivo: un poliziotto addestratore ha nascosto l’esplosivo in una macchina e il cane l’ha trovato. “Bravissimo!” hanno gridato i miei amici; poi l’abbiamo accarezzato tutti.

Poi ci hanno portati in una palestra dove due maestri di Karate ci hanno mostrato alcune mosse di difesa personale e poi abbiamo attaccato tutti un poliziotto con le protezioni rosse “tipo da football”!

Usciti dalla palestra, abbiamo visto una dimostrazione di intervento di ordine pubblico e ci hanno fatto provare gli scudi. Poi è arrivato un veicolo chiamato mezzo-anfibio e ci siamo saliti sopra. Siamo scesi e siamo saliti su un camioncino blindato con cui abbiamo fatto due giri del piazzale a sirene spiegate: è stato strabello! Vorrei rifarlo, ma non si può. Poi siamo saliti sul pullman e siamo tornati a scuola.

È stata una giornata bellissima!

(Scritto da Daniel Bianconi – Classe V A Primaria Renazzo)

 P1060474 Copia

La mostra "Genova-Buenos Aires, solo andata" inaugurata il mese scorso continua, in altre forme, come un'eco!

 

L'esperienza è iniziata con la visita, da parte delle classi quarte e quinte della scuola Primaria di Renazzo, alla mostra, allestita nella chiesa di Renazzo, e poi proseguita con approfondimenti e numerosi elaborati realizzati in classe. Con quest'ultimi è stata allestita una successiva mostra ma, questa volta, nel locale supermercato Coop. Il titolo della seconda mostra:"Genova-Buenos Aires solo andata, a scuola di Integrazione".

Ed eccoci ad oggi, 16 gennaio, con un' inaspettata sorpresa: l' incontro con il Signor J. Blair!

Infatti la Dott.ssa Claudia Tassinari, che cura e segue da tempo le molteplici storie di persone e famiglie renazzesi emigrate, soprattutto in America, ci ha proposto la sua conoscenza.

Ogni anno, da qualche anno, il Signor Blair torna in Italia partendo dagli Stati Uniti per continuare le sue ricerche e salutare parenti ed amici, che ha scoperto di avere proprio qui nei nostri luoghi. A partire dai cognomi della sua famiglia: Breveglieri, Tassinari, Balboni... ha deciso con determinazione e impegno di risalire alle proprie origini. Interessante, divertente e commovente il suo racconto agli alunni, di quarta e quinta, che hanno aggiunto un altro tassello al loro percorso formativo. Inoltre, un momento tenero e gioioso è stato il canto "Happy Birthday" che i bambini hanno intonato quando Mr. Blair ha rivelato che oggi è il suo compleanno!

Domani il Signor Blair rientrerà a Boston, dove vive.

Gli auguriamo buon viaggio e chissà... un arrivederci!

Indino Stefania, Bertuzzi Mariarosaria

IMG 20180116 WA0002IMG 20180116 WA0003IMG 20180116 WA0011

 

Natale è anche ...coding

Gli alunni della 4A, primaria di Renazzo, hanno realizzato la letterina d'inglese e un cartellone in Pixel Art.

L'atmosfera serena, fatta di condivisione, collaborazione e allegeria, ha reso l'attività estremamente piacevole.

"Apprendimento e divertimento"

Buon Natale!

Maestra Stefania Bondì

 

IMG 20171215 WA0001 800x450

Facciamo Tinkering! L'Automata

Gli alunni della classe VA della scuola Primaria di Renazzo, con l'impiego di materiali di uso comune, movimenti meccanici e tanta creatività hanno riprodotto un personalissimo Sistema Solare che lentamente....si muove!

 Ilenia Malaguti

 P1060181 2 100x75

La visita del Rabbino

La visita del Rabbino della Comunità ebraica di Ferrara, Luciano Meyr Caro, è stato un ulteriore tassello nel percorso interculturale e interreligioso che gli alunni della scuola Primaria di Renazzo seguono da tempo.Il racconto personale del Rav Luciano, rivolto agli alunni delle classi quinte e ad una classe di scuola secondaria di primo grado, è stato un vero nutrimento per la mente e per lo spirito!!!

 

IMG 20170324 WA0009IMG 20170324 WA0010IMG 20170324 WA0011

GIOCA A PALLAVOLO CON NOI

La societa' sportiva Benedetto volley ha offerto un corso di avvicinamento a questo sport a tutte le classi della scuola primaria di Renazzo, i ragazzi con entusiasmo stanno partecipando a questa bellissima iniziativa. Grazie Benedetto Volley!

20170306 081428

FISICI SENZA FRONTIERE

Fisici Senza Frontiere

è un gruppo di giovani ricercatori e studenti di fisica dell'Università degli studi di Ferrara, che si occupa di eventi e divulgazione scientifica, con particolare attenzione alle scienze fisiche. Lo scopo del progetto che portiamo avanti è infatti quello di coinvolgere gli allievi delle scuola primaria in laboratori didattici di fisica, per promuovere l'educazione scientifica attraverso attività ludico-didattiche con particolare attenzione alle scienze fisiche..

Le classi 5 della scuola Primaria di Renazzo hanno partecipato a questa iniziativa partecipando ad un concorso relativo al sistema solare , due ragazze, Folchi Gaia 5°B e Lamborghini Monica 5°C sono risultate le vincitrici e sabato 18 presso il Polo Chimico Biomedico di Ferrara si sono recate alla cerimonia di premiazione, inoltre le classi si sono aggiudicate un laboratorio gratuito in classe promosso dal Centro, che ha coinvolto i ragazzi in affascinanti e coinvolgenti esperimenti.

Lo scopo del progetto che portiamo avanti è infatti quello di coinvolgere gli allievi delle scuola primaria e secondaria di primo grado in laboratori didattici di fisica, per promuovere l'educazione scientifica attraverso attività ludico-didattiche.

 

IMG 20170218 181710IMG 20170218 182210IMG 20170220 091337

Area privata

Registrazione consentita solo al personale DOCENTE e ATA.

user-home go-top-4
Il sito www.ic3renazzo.gov.it utilizza i cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.